Bilancio competenze neoimessi in ruolo: tempistica e modalità. Faraone: non basta l’immissione in ruolo per essere buoni insegnanti

Stampa

Con la circolare n. 36167 del 5/11/2015 il Miur ha chiarito e ridefinito alcuni aspetti problematici del dm n. 850 del 27 ottobre, intervenendo anche sul primo bilancio di competenze.

Con la circolare n. 36167 del 5/11/2015 il Miur ha chiarito e ridefinito alcuni aspetti problematici del dm n. 850 del 27 ottobre, intervenendo anche sul primo bilancio di competenze.

Nel D.M. n.850 del 27/10/2015 infatti era previsto che i l docente neo-assunto tracciasse un primo bilancio di competenze, in forma di autovalutazione strutturata, con la collaborazione del docente tutor, entro il secondo mese dalla presa di servizio. E dunque, proprio nel mese di novembre.

Con la circolare del 5 novembre il Miur ha "aggiustato il tiro"

E' stato stabilito infatti che anche il primo bilancio delle competenze, al di pari di quello da tracciare alla fine del percorso, sia svolto on line nella piattaforma INDIRE

I tempi. Indicativamente, indica il Ministero, a partire da metà dicembre fino a fine gennaio.

Bisognerà anche comprendere come dovranno inserirsi in queste modalità i neoassunti in fase C che prendono servizio sul posto di potenziamento.

Pertanto, anche se sappiamo che alcuni Dirigenti Scolastici stanno richiedendo ai neoimmessi la compilazione di un modello informale di bilancio delle competenze, il lavoro ufficiale sarà quello da svolgere sulla piattaforma, nei tempi indicati.

Vi segnaliamo anche il messaggio presente sul sito dell'INDIRE

Cari docenti, tutor accoglienti, Dirigenti Scolastici,

in riferimento alla CM 36176 che fornisce i primi orientamenti operativi relativi alla formazione per docenti neoimmessi in ruolo, si comunica che il servizio relativo alla realizzazione del primo bilancio di competenze professionali verrà avviato prossimamente.

Sarà nostra cura darvi informazioni precise su questa pagina relativamente all’avvio di tutte le attività online di competenza dell’Indire.

La Dirigente di Ricerca dell’Area Formazione
Maria Chiara Pettenati

Soddisfazione da parte dell'On. Faraone che commmenta così su Facebook il nuovo modello di formazione per i neoassunti: "Per la prima volta la formazione iniziale per i docenti che abbiamo appena assunto viene affrontata con la dovuta serietà, iniziando il percorso già a inizio anno. Non a maggio come purtroppo è stato finora. È una decisione netta: non basta l'immissione in ruolo per essere buoni insegnanti. Noi vogliamo accogliere chi comincia questo percorso, supportarlo nel cammino e verificare le sue competenze. Perché l'obiettivo ultimo di ogni nostra azione è sempre uno: gli studenti, futuro del nostro Paese"

La circolare Miur del 5 novembre 2015

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur