Argomenti Didattica

Tutti gli argomenti

Biennale d’Arte degli Studenti Europei – BASE ®

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

Ufficio Stampa Next Exit – Creatività e Lavoro – Al via la III edizione sul "filo" dell’innovazione. Sala Convegni Santa Marta – Ex chiesa Santa Marta. Piazza Del Collegio Romano 5. Roma.

Ufficio Stampa Next Exit – Creatività e Lavoro – Al via la III edizione sul "filo" dell’innovazione. Sala Convegni Santa Marta – Ex chiesa Santa Marta. Piazza Del Collegio Romano 5. Roma.

Inaugurazione della mostra e vernissage di ricevimento alla presenza del presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti

Un filo lega anche quest’anno gli studenti delle Scuole d’Arte di tutta Europa. E’ un filo colorato, creativo, che tesse, intorno all’arte e ai giovani, la trama dell’integrazione sociale e culturale.

E’ la Biennale d’Arte degli Studenti Europei che giunge alla terza edizione e che rappresenta l’appuntamento più atteso per gli studenti europei che hanno scelto di puntare tutto sulla creatività.

Numerose le scuole che hanno già aderito. Molte le forme artistiche scelte per questa edizione, suddivise in tre macrocategorie:

Arti figurative (pittura, scultura, incisione, video-art, fotografia, arte in movimento, landart, performance);
Design (design, industrial design, visual design, architettura);
Fil-art – ossia quella forma d’arte che prevede l’uso combinato delle diverse fibre sotto l’impulso della creatività e dell’innovazione – (moda e textile -design).

Grande spazio dunque alla creatività, alla sperimentazione ma anche all’artigianato, alle forme manuali di espressione, al “fare” arte.

La Biennale, infatti, propone quest’anno quale tema di riflessione: “Il Filo dell’arte per l’innovazione”. Un “filo” che è un legame, una trama, un elemento che unisce le cose, che cuce insieme le persone, i mondi, le culture, le tradizioni.

Ma un “filo” che è anche simbolo di trama, azione, operatività, manualità.

Attraverso questo progetto la Commissione Europea, che lo promuove, punta alla cooperazione e allo scambio di esperienze tra le Scuole d’Arte d’Europa. Ma punta anche all’inserimento dei giovani nel mondo lavorativo. Per gli artisti selezionati saranno, infatti, attivati stage di formazione presso Istituti e aziende dei vari settori delle categorie di concorso.

Protagonisti della manifestazione gli studenti-artisti provenienti da tutte le scuole europee nonché i loro professori.

Le opere selezionate dal Comitato di valutazione saranno esposte in una mostra che si terrà a Roma, dal 17 al 21 dicembre, presso la Sala Convegni Santa Marta – Ex chiesa Santa Marta in piazza del Collegio Romano.

PROGRAMMA DELLE GIORNATE

17_Dicembre – Ore 17.30 Inaugurazione e vernissage Mostra alla presenza del Presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti

19_Dicembre – ore 10:00-12:00 Processo partecipato di MusicAr Terapia: “Dall’Art Brut all’Art Ri-Bel.”

A cura di Stefania Guerra Lisi (Roma Tre, Tor Vergata), Ideatrice della MusicAr Terapia nella Globalità dei Linguaggi.

Accompagnamento musicale degli allievi del Master Musicoterapia.

Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” in collaborazione con l’Università Popolare di MusicaArTerapia – segue un Laboratorio partecipativo.

17:00 – 19:00 Presentazione del libro a cura di Marco Maria Gazzano. Professore visual-art presso l’Università degli Studi Roma Tre

20_Dicembre Ore 16.30 Presentazione del libro “Storia della cartapesta- Tecnica Universale. Dal 1400 ai nostro giorni” – Prof. Ezio Flammia

21_Dicembre Ore 16.00 Finissage della Mostra e Consegna degli attestati di partecipazione e dei premi ai vincitori. Consegna della Medaglia della Presidenza della Repubblica.

Il progetto è realizzato dall’Associazione Enigma Con il patrocinio della Presidenza della Repubblica e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur