Biblioteche innovative, De Filippo: così la scuola si apre al territorio

di redazione
ipsef

item-thumbnail

comunicato Miur – “Quello delle biblioteche innovative è un bellissimo progetto che coniuga diversi aspetti importanti: la promozione e il sostegno della lettura da parte della scuola, l’apertura degli spazi scolastici al territorio e alla cittadinanza intera, l’offerta di momenti di riflessione, informazione e formazione continua per gli adulti. È molto importante dunque che i primi 500 progetti vengano finanziati e che a breve arriveranno le risorse per altre 500 biblioteche innovative da realizzare”, così il Sottosegretario all’Istruzione, all’Università e alla Ricerca Vito De Filippo.

“Apprendo con piacere, inoltre, che in Basilicata sono 14 i progetti già ammessi a finanziamento, per un totale di 140mila euro. L’auspicio è che questo progetto possa ampliarsi ancora, rendendo sempre più capillare uno dei principi fondanti della Buona Scuola: l’apertura delle scuole oltre l’orario della didattica e alla cittadinanza, affinché diventino centro del territorio in cui si trovano, luoghi di formazione ma anche di informazione, inclusione, aggregazione e incontro”.

Roma, 9 agosto 2017

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
voglioinsegnare