Bianchi: “Tutti i docenti a cattedra a settembre, al lavoro per ripetere risultato dell’anno scorso”

WhatsApp
Telegram

Non solo le misure per il ritorno in classe, durante l’intervista con il quotidiano “Il Messaggero”, il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, parla anche degli interventi per la classe docente.

“Abbiamo assunto 60mila insegnanti nel 2021, ai quali andranno sommati quelli che stiamo per assumere questa estate. Abbiamo portato a termine la riforma del reclutamento e della formazione, offrendo percorsi chiari per arrivare alla cattedra, mettendo la formazione iniziale e continua degli insegnanti al centro della loro vita lavorativa. Stiamo lavorando per avere risorse aggiuntive per chiudere il contratto che va rinnovato da tempo”.

Velocità nella procedura di contrattualizzazione dei supplenti

Bianchi, invece, per quanto riguarda le supplenze afferma: “Lo scorso anno avevamo tutti i docenti in cattedra a inizio settembre. Non era mai successo. Stiamo lavorando anche quest’anno per lo stesso risultato. Abbiamo velocizzato tutte le procedure di assunzione e per la contrattualizzazione dei supplenti. Con le nostre riforme mettiamo ordine nel sistema di reclutamento e rendiamo appetibile questa professione anche per i giovani”.

Domanda supplenze 2022/23: GUIDE, FaQ, istruzioni utili e VIDEO GUIDA PASSO DOPO PASSO [SPECIALE AGGIORNATO]

WhatsApp
Telegram

“Come compilare il nuovo pei pagina dopo pagina”. Corso tecnico/pratico di Eurosofia a cura di Evelina Chiocca, Ernesto Ciracì, Walter Miceli