Bianchi: “La Dad non torna, contagi molto limitati. La scuola rimane il posto più sicuro”

WhatsApp
Telegram

“Stiamo lavorando per non ritornare alla Didattica a distanza. Oggi nel mondo della scuola i contagi sono ancora molto limitati”.

Così il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, durante la sua visita a Veronafiere a Job&Orienta 2021.

“Stiamo lavorando – ha aggiunto – non solo per evitare la Dad, che è stata un momento importante e che ha permesso a molti di avvicinarsi al digitale. Stiamo evitando questa idea della paura, questa idea di diffidare l’uno degli altri. La scuola rimane il posto più sicuro”, sottolinea Bianchi.

Poi spiega: “La formazione non è soltanto dei ragazzi. Bisogna ragionare su una continuità formativa che oggi vede un problema di riposizionamento delle nostre competenze. La riforma dell’Orientamento è una delle riforme fondamentali del PNRR. L’ orientamento non è soltanto fatto dai ragazzi, ma sono anche le imprese, le università e le istituzioni che si ripensano. Job&Orienta è il perno di questa operazione sul PNRR”.

Obbligo vaccinale personale scolastico dal 15 dicembre, decreto pubblicato in Gazzetta Ufficiale [SCARICA PDF]. Tutto quello che c’è da sapere

Covid, 1 caso su 4 si registra in età scolare. Impennata nella fascia 6-11 anni. REPORT ISS

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito