Bianchi si collega con scuola di Vo’ Euganeo: “Insieme riusciremo ad andare oltre l’emergenza”

Stampa

Il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, è intervenuto durante una cerimonia pubblica presso l’istituto comprensivo di Lozzo Atestino di Vo’Euganeo, uno dei primi comuni che hanno affrontato l’emergenza Covid-19.

“Sono qui per ringraziarvi, per ringraziare innanzitutto i nostri ragazzi e le nostre ragazze, le nostre bambine e i nostri bambini. Con loro voglio ringraziare tutte le famiglie, gli insegnanti, il personale, i nostri dirigenti”, afferma.

“Voi siete stati i primi ad affrontare questa pandemia. Avete dimostrato che il nostro Paese, nel momento della difficoltà, sa essere unito e sa non solo affrontare la sfida, ma ha anche la capacità di ripartire. Tutto il Paese ha guardato alla scuola di Vo’. E sta ancora guardando. Ora è il momento di ripartire, e ripartire da Vo’ credo che sia un segno importante per tutto il Paese”, ha proseguito.

“Grazie per avere posto la scuola al centro della comunità. E grazie ancora per i mesi che verranno. Saranno difficili, ma, come sempre, come voi avete dimostrato, stando insieme riusciremo ad andare oltre. Oltre l’emergenza, oltre anche le solitudini e le difficoltà che abbiamo avuto. Insieme, perché la scuola è il battito della comunità”, ha concluso

ISCRIVITI al canale You Tube di Orizzonte Scuola

METTI MI PIACE alla pagina Facebook di Orizzonte Scuola

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur