Bianchi: “Serve una riflessione su un ‘fine corsa’ a 14 e 18 anni e un obbligo scolastico a 16 anni”

WhatsApp
Telegram

“Noi abbiamo tre riforme da fare e il nocciolo è che il sistema deve essere basato sul concetto di autonomia, che è la capacità di costruire dal basso un sistema nazionale, non significa che ognuno deve andare per conto proprio”.

Lo ha detto il Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, intervenuto al convegno dell’associazione nazionale presidi “La scuola sicura. La scuola che vogliamo”.

Secondo Bianchi poi “serve una riflessione sull’organizzazione della scuola che prevede il ‘fine corsa’ a 14 e 18 anni e un obbligo a 16 anni“.

WhatsApp
Telegram

Concorso Insegnanti di Religione Cattolica. Scegli il corso specifico di Eurosofia con esempi di unità didattiche. Guarda la demo