Bianchi: “La scuola è oggi il luogo più sicuro. I casi covid in classe? Li stiamo controllando”

Stampa

“Sicuramente la scuola è oggi il luogo più sicuro. Quello che è fuori, il contorno, quindi infrastrutture, trasporti, è un mondo molto più complicato dunque la risposta è vacciniamoci tutti”.

Lo ha affermato il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi ospite del Caffè della domenica di Maria Latella su Radio 24 stilando il bilancio della prima settimana dal rientro a scuola in presenza.

La prima settimana di scuola è andata bene in tutta Italia e ha visto un grande entusiasmo – ha aggiunto -. Certamente avendo riaperto le aule per 10 milioni di ragazzi e 1 milione e mezzo di personale possono esserci dei casi di Covid ma sono casi isolati che stiamo controllando“.

Bianchi si è soffermato anche sulla piattaforma per la verifica del Green pass del personale scolastico, che ha debuttato proprio il 13 settembre: “C’erano tante paure ma siamo riusciti a mettere in atto un sistema molto innovativo che ci hanno richiesto anche altri Paesi “c

Bianchi ha ricordato che si tratta di una piattaforma che è a disposizione solo dei presidi perché la tutela della privacy è fondamentale”.

Infatti, “il preside ogni mattina apre il computer e vede una lista del personale della scuola affiancato da un semaforo verde o rosso per ognuno. In questo modo è in grado di sapere la situazione“.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur