Bianchi incontra Flc Cgil e Uil Scuola: “Copertura finanziaria in arrivo per contratti Covid”. A breve convocazione con tutti i sindacati

WhatsApp
Telegram

Il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, ha incontrato nel pomeriggio le rappresentanze sindacali di Flc Cgil e Uil Scuola dopo la rottura consumata sul CCNI riguardante la mobilità scuola 2022-2025 a seguito della quale la Flc CGIL e la UIL Scuola hanno presentato al Ministero formale diffida.

Secondo il report sindacale reso noto dalla Flc Cgil, Bianchi ha dichiarato la sua disponibilità a ricomporre il tavolo negoziale per risolvere le problematiche sollevate proprio in vista del prossimo rinnovo del Ccnl.

A breve seguirà una convocazione, come richiesto anche da Flc Cgil e Uil Scuola, di tutte le sigle sindacali rappresentative del comparto per riprendere il confronto unitario in vista del rinnovo del contratto nazionale che potrà essere l’occasione per discutere, affrontare i problemi e condividere le soluzioni di merito.

Alla fine dell’incontro il Ministro ha confermato l’impegno del suo dicastero a ottenere la copertura finanziaria necessaria alla proroga dei cosiddetti contratti Covid, anticipando che tale conferma potrebbe già realizzarsi nei prossimi giorni con la conversione in legge del DL “Sostegni Ter”.

“Crediamo che sia interesse comune ricercare una composizione, condividere una soluzione che, traguardando al prossimo rinnovo contrattuale, consenta di fare un passo in avanti rispetto ai diritti delle lavoratrici e lavoratori sul tema della mobilità e delle relazioni sindacali”, ha affermato il Segretario generale Flc Cgil, Francesco Sinopoli.

“Esprimiamo soddisfazione – ha sottolineato il Segretario generale UIL Scuola Pino Turi -. Riteniamo che ci siano finalmente le premesse per avviare una nuova pagina delle relazioni sindacali con il Ministro Bianchi”. 

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur