Bianchi: “Formeremo 650mila docenti sul digitale entro il 2026. Insegneranno agli alunni capacità critica e autonoma per usare pc e smartphone”

WhatsApp
Telegram

 “Noi dobbiamo formare sul Pnrr 650mila insegnanti entro il 2025/26 sulla parte digitale, cioè insegnare ai nostri ragazzi una capacità critica e autonoma di usare gli strumenti digitali, perché dentro al social ci sono anche schifezze e bisogna armare i nostri ragazzi perché sappiano usare quegli strumenti e non perché ne siano usati. La formazione permanente è un elemento fondante”.

Così il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, durante il suo intervento all’incontro ‘L’Identità futura della scuola italiana’, organizzato a Bologna dall’Accademia delle Scienze.

“Abbiamo messo 50 milioni all’anno – ha aggiunto Bianchi in un altro passaggio del suo intervento – 16 già quest’anno, per pagare quelli che faranno i tutoraggi. Chi vuol fare l’insegnante deve avere chiaro che c’è un percorso”.

Leggi anche

Bianchi: “Entro il 2032 avremo 1.400.000 bimbi in meno. Con mille difficoltà siamo riusciti a cogliere il cambiamento”

Bianchi: “Non ci deve essere contrapposizione tra maternità e lavoro”

“La collettività non sa cosa fa oggi un insegnante. Li paghiamo troppo poco” a dirlo il Ministro Bianchi

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur