BES, quando si può e quando si deve redigere il PDP

di Nino Sabella
item-thumbnail

I Bisogni Educativi Speciali (BES) sono svariati e racchiudono, oltre alla disabilità e ai disturbi specifici d’apprendimento (DSA), anche difficoltà dovute a svantaggio sociale, culturale o determinato dalla non conoscenza della lingua e della cultura italiana. Non sono ormai rari i casi in c...

Piano Annuale per l’Inclusione entro il 30 giugno. Scarica il modello

di redazione
item-thumbnail

Il PAI - Piano Annuale per l'Inclusione - va redatto da ciascuna istituzione scolastica, in riferimento a tutti gli alunni BES presenti nell'Istituto, secondo quanto previsto  dalla C.M. n. 8  del 6/3/2013 e della Direttiva Ministeriale 27 /12/2012 "Strumenti d’intervento per alunni con bisogni educ...

Alunni con BES. Piano didattico personalizzato è obbligatorio?

di Katjuscia Pitino
item-thumbnail

Tenendo conto delle numerose sentenze, l’orientamento giurisprudenziale sembrerebbe propendere verso l’obbligatorietà per la scuola di predisporre un piano didattico personalizzato qualora il Consiglio di classe sia a conoscenza delle difficoltà di un alunno qualificabile a...

La classe capovolta come didattica inclusiva

di redazione
item-thumbnail

Pubblicato sulla nostra pagina dedicata ai bisogni educativi speciali un nuovo articolo firmato da Rossana Gabrieli sulla classe capovolta e inclusività.