Bes, impegno del Ministero per una circolare di chiarimenti. Tempi più distesi

di Lalla
ipsef

red – Questo l’esito dell’incontro di ieri al Miur. L’Amministrazione si è impegnata all’emanazione di una circolare che la realizzazione degli interventi a favore degli alunni in questione necessita di tempo.

red – Questo l’esito dell’incontro di ieri al Miur. L’Amministrazione si è impegnata all’emanazione di una circolare che la realizzazione degli interventi a favore degli alunni in questione necessita di tempo.

UIL – La dott.ssa Boda (Miur) ha esordito dichiarando piena disponibilità al dialogo e a graduare l’applicazione nel tempo, valorizzando le iniziative già  intraprese. Si è detta anche pronta ad organizzare  seminari informativi o formativi  coinvolgendo le parti sociali.

Tutti i presenti al tavolo hanno rilevato l’appesantimento burocratico che l’implementazione della circolare ingenera per i docenti e la sovrapposizione di gruppi di lavoro diversi con il rischio che i GLH di Istituto o Operativi, attualmente funzionanti, si perdano all’interno di un futuro GLI con delle prerogative tanto vaste quanto alla fine vaghe.

La UIL Scuola ha fatto rilevare che non è possibile parlare di attuazione della Direttiva senza realizzare l’organico funzionale previsto dalla l.35/2012. Inoltre, la circolare entra nelle materie di contrattazione facendo ricadere sul Fondo il costo dell’ulteriore impegno dei docenti per realizzare ancora una volta senza l’individuazione di risorse specifiche le innovazioni introdotte.

Infine, nella circolare si individua una tempistica di realizzazione nelle scuole dei diversi Piani di inclusione senza tenere conto delle scadenze di trasmissione ed assegnazione degli organici, rendendo con ciò inefficace la pianificazione degli interventi in ciascun Istituto senza un quadro reale delle proprie risorse umane.

Tutte queste considerazioni sono state condivise dai rappresentanti delle organizzazioni sindacali  e l’amministrazione, conscia delle difficoltà oggettive di vedere attuato sin da ora quanto indicato nella circolare, provvederà a diffondere una nota di chiarimento, recependo le richieste dei sindacati.

Snals – Oggi pomeriggio si è svolta al MIUR (Direzione dello Studente) una riunione per l’esame della Direttiva sui BES e DSA.

Su richiesta unanime delle OO.SS. la Direttrice generale si è impegnata, entro domani, ad emanare una nota per precisare che la realizzazione degli interventi a favore degli alunni in questione necessita di tempo, anche per l’opportuno reperimento delle risorse necessarie, per cui si dovranno attuare interventi nella direzione di applicare la Legge (n. 170/10) con la gradualità determinata dalle specifiche situazioni.

In particolare lo SNALS CONFSAL, ha richiesto quanto sopra, preoccupato delle prevedibili aspettative delle famiglie interessate, che potrebbero creare conflittualità nella scuola.

Seguiranno altre riunioni per analizzare al meglio la problematica nel suo insieme.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione