BES. La guida dell’Ufficio Scolastico Regionale della Lombardia

di redazione
ipsef

red – L’USR Lombardia ha pubblicato un’approfondita guida dal titolo "Strumenti d’intervento per alunni con bisogni educativi speciali e organizzazione territoriale per l’inclusione scolastica".

red – L’USR Lombardia ha pubblicato un’approfondita guida dal titolo "Strumenti d’intervento per alunni con bisogni educativi speciali e organizzazione territoriale per l’inclusione scolastica".

La segnaliamo e ve ne forniamo il testo. Si tratta di un documento approfondito ed operativo che affronta la questione dei Bisogni educativi speciali in modo sistematico e facendo una ricognizione della normativa vigente. Il documento è stato realizzato con la collaborazione dei referenti provinciali UST, dei Dirigenti scolastici del Tavolo tematico “Successo scolastico”, di esperti e con la condivisione del GLIR Lombardia.

Riportiamo l’indice e il documento da scaricare in calce all’articolo

INDICE

1. Finalità del documento

2. La scuola inclusiva
2.1 Definire i Bisogni Educativi Speciali
2.2 Evitare gli automatismi
2.3 Progettare in funzione dell’inclusione
2.4 Agire nelle classi sul piano della didattica e dell’orientamento

3. Le diverse situazioni di BES
3.1 La lettura pedagogica dei BES e la logica dell’ICF
3.2 Procedura di individuazione delle situazioni di BES

4. Ruoli e compiti a livello di singola Istituzione Scolastica
4.1 Il team docenti / consiglio di classe e il PDP
4.2 Personalizzazione e individualizzazione: la prospettiva didattica
4.3 Strumenti compensativi e misure dispensative

5. Ruoli e organismi d’istituto
5.1 Funzioni e figure d’Istituto
5.2 Il GLI e il PAI

6. Verifica e valutazione
6.1 Alunni con disabilità
6.1.1 Esami di Stato
6.2 Alunni con DSA
6.2.1 Dispensa dalla Lingua straniera scritta
6.2.2 Esonero dalla Lingua straniera
6.2.3 Esame di Stato
6.2.4 Recupero del debito scolastico
6.3 Alunni con altre situazioni BES

7. Le risorse e l’organizzazione territoriale a supporto dell’attuazione della Direttiva
7.1 Il livello regionale
7.2 Il livello provinciale
7.3 Il livello delle reti di scuole e delle singole scuole
7.4 La formazione dei docenti

8. Glossario

9. Principali riferimenti normativi

Scarica il documento

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione