BES e DSA. Vademecum compiti a casa. Verifica grammatica inglese: come strutturarla

Stampa

A volte capita ancora che vengano assegnati compiti “standard” a tutta la classe, con risultati disastrosi. E allora, proviamo a personalizzare il nostro insegnamento anche nel momento in cui assegnamo i compiti a casa. Verifica scritta in classe: come adeguarla per alunni con DSA?

A volte capita ancora che vengano assegnati compiti “standard” a tutta la classe, con risultati disastrosi. E allora, proviamo a personalizzare il nostro insegnamento anche nel momento in cui assegnamo i compiti a casa. Verifica scritta in classe: come adeguarla per alunni con DSA?

Nessuno si sognerebbe mai di chiedere ad un bambino di prima classe della scuola primaria di esercitarsi con una versione di Cicerone, ma neppure gli chiederebbe di scrivere dieci pagine di parole che inizino con la vocale “A”: esempi estremi, ma validi per comprendere come un compito, per essere non solo utile, ma anche gratificante (aspetto spesso trascurato), debba essere “alla portata” di chi lo svolge. Nel blog BES &DSA proponiamo un Vademecum per i compiti a casa Leggi tutto

Le strategie per far sì che la verifica scritta in classe non sia momento di ansia per gli alunni con DSA. Esempio di verifica di grammatica inglese resa idonea ad alunni con DSA. Leggi tutto

Tabella di identificazione BES. Gli insegnanti, sulla base delle osservazioni effettuate e di riscontri oggettivi (relazioni di esperti, valutazioni pedagogiche e didattiche, segnalazioni dei servizi sociali, ecc.) procedono all'elaborazione di un intervento personalizzato (PDP), tenendo presente che gli interventi attivati dureranno solo il tempo necessario a recuperare le abilità e le conoscenze deficitarie. Leggi tutto

Il blog BES & DSA

Stampa

Acquisisci 6 punti con il corso Clil + B2 d’inglese. Contatta Eurosofia per una consulenza personalizzata