BES & DSA. Prove Screening DSA Primaria. Riconoscere Codici ICD10. Risposte vari quesiti consulenza

di Erasmo Modica
ipsef

Segnalati sul blog dedicato ai BES & DSA due interventi di Rossana Gabrieli che riguardano le prove di screening per gli alunni DSA e i codici diagnostici per disabilità e dsa dell’ICD-10. Inoltre vengono proposti diversi quesiti di risposta alle

Segnalati sul blog dedicato ai BES & DSA due interventi di Rossana Gabrieli che riguardano le prove di screening per gli alunni DSA e i codici diagnostici per disabilità e dsa dell’ICD-10. Inoltre vengono proposti diversi quesiti di risposta alle

consulenze richieste dai lettori e che riguardano vari ambiti che vanno dalla gestione di particolari situazioni, alle domande inerenti agli Esami di Stato.

Rossana Gabrieli, nel suo primo intervento, propone una scheda di elenco delle prove di Screening per i DSA nella scuola primaria. Gli strumenti proposti sono importanti in quanto consentono di evidenziare la probabilità dell’insorgenza o della presenta di un disturbo di apprendimento. Vai all’articolo

Nel suo secondo intervento, Rossana Gabrieli ci propone una scheda con un indice dei codici diagnostici per disabilità e disturbi specifici di apprendimento. I codici fanno riferimento alla classificazione ICD Vai all’articolo proposta dall’OMS. Vai all’articolo

La sezione dedicata alla Consulenza si arricchisce con le risposte fornite dall’esperta Rossana Gabrieli in merito alle seguenti domande:

  • Si può considerare BES un alunno con particolari problemi di salute? (Vai alla risposta)
  • Precisazioni circa l’uso di quesiti “cloze” nelle prove degli Esami di Stato di Primo Grado (Vai alla risposta)
  • E’ possibile proporre una prova d’esame con quesiti a scelta multipla anziché a risposta aperta nel caso di alunni con DSA? (Vai alla risposta)
  • Si può cambiare in corso d’anno la tipologia delle prove di inglese per alunni con DSA? (Vai alla risposta)
  • Quali strategie possono essere messe in atto durante gli esami di Stato del secondo ciclo per alunni con BES? (Vai alla risposta)
  • Se il consiglio di classe individua come BES un alunno votando a maggioranza, è possibile redigere il PDP? (Vai alla risposta)
  • Quali possono essere gli obiettivi minimi di latino e greco per alunni BES e DSA? (Vai alla risposta)
  • Può la scuola minimizzare i problemi di salute e i disagi di uno studente? (Vai alla risposta)
  • Come deve comportarsi la scuola di fronte al rifiuto di un PDP per un alunno BES da parte dei genitori? (Vai alla risposta)
  • Può un alunno BES utilizzare registrazioni in mp3 per le prove degli Esami di Stato? (Vai alla risposta)
  • E’ possibile conoscere i criteri di valutazione stabiliti per un alunno con BES? (Vai alla risposta)
  • Rientrare in una fascia BES piuttosto che in un’altra comporta sostanziali cambiamenti? (Vai alla risposta)
  • Cosa fare quando i docenti non seguono quanto stabilito nel PDP in relazione alle verifiche? (Vai alla risposta)
  • La scuola può individuare un bambino come BES e quindi attivare un PDP senza il consenso dei genitori? (Vai alla risposta)
  • In presenza di alunni con sindrome oppositiva cosa fare se i genitori non prendono in considerazione la problematica? (Vai alla risposta)
  • Gli studenti DSA possono usufruire di prove equipollenti per la III prova scritta degli Esami di Stato? (Vai alla risposta)

Per altre tematiche visita il blog all’indirizzo: http://bes-dsa.it

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
voglioinsegnare