Berlusconi attacca gli insegnanti: “Inculcano valori di sinistra”

di Lalla
ipsef

TM News – Nuovo affondo del premier sulla scuola pubblica e alle mamme dice: "Sapremo utilizzarvi, il nostro governo amico delle donne"

TM News – Nuovo affondo del premier sulla scuola pubblica e alle mamme dice: "Sapremo utilizzarvi, il nostro governo amico delle donne"

Nuovo attacco del premier agli insegnanti pubblici. I genitori, ha scritto Silvio Berlusconi in un messaggio all’Associazione nazionale delle mamme, possono scegliere "quale educazione dare ai loro figli e sottrarli a quegli insegnamenti di sinistra che nella scuola pubblica inculcano ideologie e valori diversi da quelli della famiglia".

Il messaggio è arrivato in occasione della riunione dell’associazione, a Padova, a cui il premier ha voluto rivolgersi per sottolineare la vicinanza del suo governo alle esigenze delle madri italiane.

"Poiché vantiamo una cultura che predilige l’amore e rifiuta l’invidia e l’odio cerchiamo di essere un governo amico delle donne e soprattutto delle mamme", ha fatto sapere Berlusconi elencando poi i provvedimenti che l’esecutivo ha elaborato a favore della famiglia. "L’abbiamo tutelata con i bonus bebé – ha rivendicato – il piano casa, gli affitti agevolati per le giovani coppie, la riduzione dei costi scolastici e il bonus per la scuola privata".

Rivolgendosi poi alla donne Berlusconi ha rimarcato: "Siete più brave di noi uomini, a scuola, sul lavoro, siete più puntuali, più precise e più responsabili. Anche per questo ho voluto che nel nostro governo ci fossero ministri donne e mamme che sono attivissime e bravissime. Cara mamme – ha poi concluso – vi garantisco che il governo continuerà a lavorare con lo stesso entusiasmo e con lo stesso impegno per valorizzare il vostro ruolo nella famiglia nel mondo del lavoro e della società. Un bacio affettuoso – si è congedato il premier – a tutte voi con l’augurio che possiate realizzare tutti i progetti e i sogni che avete nella mente e nel cuore".

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione