Riforma. Berlinguer: “La scuola deve diventare spazio di vita: la questione pubblica-privata è stucchevole”

WhatsApp
Telegram

L'ex ministro della Pubblica istruzione, Luigi Berlinguer, è intervenuto nel dibattito sulle scuole private a un convegno al meeting di Comunione e Liberazione. 

L'ex ministro della Pubblica istruzione, Luigi Berlinguer, è intervenuto nel dibattito sulle scuole private a un convegno al meeting di Comunione e Liberazione. 

Riguardo alla querelle scuole pubbliche e private, che Berlinguer definisce "stucchevole", nel sistema scolastico italiano "ci sono comunque alcune cose da cambiare già da subito".

"L'eterno problema scuola paritaria o pubblica è stucchevole, non mi interessa più – ha precisato Berlinguer. "Mi interessa la scuola ovunque essa avvenga, perché se avviene è sempre pubblica nella sua finalità di allevare creature". L'ex ministro ha osservato che nei dibattiti sulla scuola degli ultimi mesi il tema dell'apprendimento non è mai stato toccato. "Ci sono comunque alcune cose da cambiare già da subito – ha spiegato -, come l'orario scolastico che non contempla lo spazio dello studio, il condizionamento dell'aula: la scuola deve rimanere aperta sempre, deve diventare spazio di vita. L'insegnante ha un orario e va rispettato, ma in una società evoluta ci sono figure complementari".

"La scuola – ha proseguito – è un grande servizio di vita; la scuola con un solo docente non è più la scuola di cui abbiamo bisogno. Serve una comunità educante attraverso l'autonomia".

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito