Bergamo: didattica a distanza al 50%, capienza bus scende al 60%

Stampa

A Bergamo la portata degli autobus destinati agli studenti delle scuole sarà ridotta dall’attuale 80% previsto a livello nazionale al 60%.

Lo ha detto il sindaco Giorgio Gori, che ha poi aggiunto che la didattica a distanza sarà portata al 50%.

L’obiettivo è evitare assembramenti tra gli studenti durante i trasporti e limitare la diffusione del contagio Covid 19: “Vedremo con l’agenzia di trasporto pubblico se sarà poi necessario anche aumentare l’offerta dei bus, che già oggi è superiore del 20%”, ha spiegato il primo cittadino.

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!