Bene il rinvio dell’aggiornamento delle graduatorie d’istituto di un anno! Lettera


item-thumbnail

 inviata da Alessio Gervasi – Nel prossimo mese di giugno 2020 il previsto appuntamento con l’aggiornamento delle graduatorie d’istituto sembrerebbe destinato al rinvio di un anno.

Una scelta che sembra rendere giustizia a quegli studenti che avevano in programma il conseguimento del titolo d’accesso e dei 24 cfu nei tempi previsti, a che, a causa dell’attuale disagio sanitario che stiamo vivendo, stanno avendo difficoltà.
Se molti atenei stanno provvedendo a garantire gli esami online, alcuni studenti, tuttavia, si vedono impossibilitati a poter esercitare fisicamente le ore di tirocinio presso le aziende chiuse, e necessarie ai fini del completamento del loro iter di studi.
Pertanto si ritiene necessario il rinvio delle procedure di riapertura delle graduatorie, o in alternativa delle finestre di apertura per nuovi inserimenti in terza fascia l’anno seguente. Non sarebbe giusto che, per pochi mesi di ritardo nel conseguimento del titolo a causa dell’emergenza sanitaria, si perda l’opportunità d’ingresso nelle graduatorie d’istituto per i tre anni successivi.
Versione stampabile
soloformazione