Bellanova (IV): si rischia di non riaprire le scuole e ripiegare sulla dad. Da oltre un anno non se ne viene a capo

Stampa

“Colgo il rischio-paralisi di una discussione infinita che alla fine potrebbe determinare il ripiegamento sulla dad con la minaccia evidente di non riaprire le scuole e non consentire le lezioni in presenza. E’ un tema che Italia Viva mette al centro da mesi, perché riteniamo che questo rischio sia da scongiurare nel modo più assoluto e che la dad, nonostante l’enorme impegno e sacrificio dei docenti come delle famiglie, abbia fatto già troppi danni”.

A dirlo all’Adnkronos è Teresa Bellanova, IV, viceministra alle Infrastrutture e Trasporti.

“Dobbiamo proprio farla pagare alle generazioni più giovani la difficoltà a trovare un metodo capace di incidere nel modo giusto?”, chiede Bellanova

“Non è affatto una questione di lana caprina. Se da oltre un anno non si riesce a venire a capo sull’organizzazione della scuola per garantirla in presenza, venendo meno peraltro in questo modo a un preciso dettato costituzionale, come pensiamo di riuscire ad attuare in sei anni un programma straordinario come il Pnrr?”, sottolinea la viceministra.

Secondo Bellanova è quindi necessario “lavorare in collaborazione fattiva nella filiera istituzionale; nei ministeri e tra i ministeri. E’ quanto è richiesto dai tempi e dalle complessità che viviamo”.

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione