Basterebbe ridurre il numero di alunni per classe per avere la buona scuola. Lettera

Stampa

Quante parole: buona scuola, riforma, controriforma, referendum ecc. ecc. e non si parla più dell'unica cosa che bisognerebbe fare: RIDUZIONE DEGLI ALUNNI NELLE CLASSI.

Quante parole: buona scuola, riforma, controriforma, referendum ecc. ecc. e non si parla più dell'unica cosa che bisognerebbe fare: RIDUZIONE DEGLI ALUNNI NELLE CLASSI.

Si creerebbero più posti di lavoro reali e si investirebbe nella cultura, invece classi pollaio, insegnanti esauriti perché non possono espletare al meglio il loro difficile compito istituzionale e studenti mediocri.

Le cose semplici e razionali si fa finta di non vederli.

Distinti saluti.

Antonino Sergi

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur