“Basta sanatorie, ma concorsi selettivi per tutti”. Lettera

ex

Inviato da Marco Bullo – Buongiorno, sono il prof Bullo Marco e leggo con grande rammarico che la lega si sta impegnando per ottenere la regionalizzazione della scuola pubblica.

Invece di pensare a questo mi sarei aspettato che qualche politico di spicco, che trova sempre belle parole per difendere i diplomati magistrali, avesse dato una risposta esauriente alla lettera che ho scritto raccontando la storia della maestra Laurea, superata vergognosanente nei trasferimenti da coloro che sono in ruolo con riserva.

Invece i nostri politici hanno taciuto, calpestando ancora una volta chi
ha dedicato la sua vita alla scuola, facendo concorsi selettivi e laurea. Che
schifo!

Gridiamo a gran voce “basta sanatorie, ma concorsi selettivi per
tutti” – “una scuola statale uguale per tutti”. Dobbiamo pensare al
diritto dei bambini ad avere dei docenti formati e selezionati.
Ricordiamoci che i fanciulli di oggi e domani rappresentano il futuro.

Preparazione concorsi, TFA e punteggio in graduatoria con CFIScuola!