04 Agosto 2020 - Aggiornato alle 07:31

Basta incubi: scelta ruolo su tutte le sedi per vincitori concorso 2016. Lettera

Lettera

Inviato da Giovanni Nappi, Comitato #VincitoridiConcorso2016 – Le immissioni in ruolo straordinarie non possono e non devono essere un incubo per i vincitori di concorso 2016.

I vincitori di concorso 2016 chiedono con forza di poter scegliere su tutte le sedi disponibili senza blocco provinciale. Infatti sono centinaia di posti a livello provinciale non disponibili per la scelta pur essendo cattedre “vacanti e disponibili” al 31 agosto 2019.

Tutto ciò solo per motivi burocratici. A distanza di 2 mesi non ci possono essere disparità tra chi avrà una limitata scelta sulle cattedre di quota 100 non assegnate nel 2019 e chi potrà scegliere su tutte le disponibilità
2020 con l’immissione ordinaria (dopo le operazioni di mobilità).

Va trovata assolutamente una soluzione. Una delle possibili soluzioni potrebbe essere la nomina giuridica con accantonamento dei posti quota 100 e scelta sede in concomitanza con immissione ordinaria.

Non si può essere costretti, dopo aver aspettato 4 lunghi anni, a scegliere una sede distante centinaia di km dalla propria residenza pur avendo decine di cattedre nella propria provincia già “vacanti e disponibili nell’organico 2019. Il decreto è ancora in bozza e si può rimediare apportando queste modifiche!!!

Ritorno a scuola. Il 14 settembre il riavvio in sicurezza, previsti nuovi spazi alternativi. Segui i corsi di Eurosofia sugli adeguamenti necessari