Baricco: “Se non riuscissimo a settembre a riportare i nostri ragazzi a scuola sarebbe un errore imperdonabile”

Stampa

“Se non riuscissimo a settembre a riportare i nostri ragazzi a scuola sarebbe un errore imperdonabile”. Lo ha affermato il professore e scrittore Alessandro Baricco nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Madama con la presidente della commissione Igiene e sanita’ del Senato, Annamaria Parente di Italia viva, in merito all’impatto della Ddi (Didattica digitale integrata) sui processi di apprendimento e sul benessere psicofisico degli studenti.

“Ora che siamo riusciti un po’ a svuotare gli ospedali – ha spiegato Baricco – dobbiamo pensare seriamente a riempire nuovamente le scuole. Da parte delle istituzioni c’è molta fermezza e tanta determinazione
per far sì che la didattica riparta in presenza. Non posso pensare neanche per un minuto di poter vivere in un paese che non è stato capace di tenere a scuola gli studenti e riprendere il flusso regolare che ci consentirebbe una prassi virtuosa nella formazione dei nostri ragazzi”.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur