Barbieri: “Cambieremo il Piano Nazionale Scuola digitale, coinvolgeremo anche gli studenti” [VIDEO]

WhatsApp
Telegram

Il Piano Nazionale Scuola Digitale subirà, nelle prossime settimane, un restyling. Lo annuncia a Orizzonte Scuola, Gianna Barbieri, direttore generale per i fondi strutturali per l’istruzione, l’edilizia scolastica e la scuola digitale del Ministero dell’Istruzione e del Merito, durante gli Stati Generali della Scuola Digitale (la nostra testata è stata media partner dell’evento, ndr).

Con Patrizia Montesanti, nostra inviata, Barbieri spiega: “Avremo modo di rivedere il piano, nato nel 2015 con la legge 107. Per fare questo abbiamo creato un comitato tecnico scientifico di esperti, coordinato dal Politecnico di Milano. Ora dobbiamo passare alla seconda fase, quella delle azioni concreti, dobbiamo rendere più leggero il carico burocratico. Abbiamo intenzione anche di rendere partecipi anche gli studenti”

Il Piano Nazionale per la Scuola Digitale è un documento pensato per guidare le scuole in un percorso di innovazione e digitalizzazione, come previsto dalla legge 107/2015. ll Piano si articola in 4 passaggi: strumenti, competenze, contenuti, formazione, accompagnamento. Per ognuno di essi sono stati identificati obiettivi e azioni specifiche.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur