Barbero: “La Dad è utilissima come i tamponi, ma guai a credere che sia stata un’esperienza positiva”

WhatsApp
Telegram

Lo storico Alessandro Barbero, intervistato da Propaganda LIVE su La7, parla della didattica a distanza e non solo. 

“La Dad è una cosa utilissima, indispensabile, come i tamponi. Quando non si può fare diversamente, meno male che ci sono questi mezzi. Ma guai a credere che tutto sommato è stata un’esperienza positiva e, anche se non siamo più obbligati, per certi aspetti si potrebbe continuare. Perché la Dad non è la stessa cosa di usare le immense risorse della rete per arricchire il lavoro dell’insegnante e dello studente”.

Poi aggiunge: “Il fondamento della Dad è: te ne stai a casa tua, separato dagli altri. E quella è una cosa che non va bene né per la vita umana in generale, né in particolare per quando si è giovani e né per la scuola o l’università”.

WhatsApp
Telegram

“Come compilare il nuovo pei pagina dopo pagina”. Dal 3 ottobre un nuovo corso tecnico/pratico di Eurosofia