Barbacci (CISL Scuola): “Per assunzioni stabili esistono soluzioni applicabili da subito, se c’è la volontà politica”

WhatsApp
Telegram

Il Segretario Generale della Cisl Scuola, Ivana Barbacci, ha sottolineato l’importanza delle misure intraprese negli ultimi due anni per evitare che le assunzioni nel settore del sostegno scolastico fossero inefficaci.

Nel 2021, grazie all’accoglimento della proposta promossa dalla Cisl Scuola, è stato possibile assumere con prospettiva di stabilizzazione i docenti inseriti nella prima fascia delle Graduatorie ad Esaurimento (GPS). I dati sono eloquenti: nel 2020/21, solo il 7,72% dei posti vacanti e disponibili sono stati coperti da nomine in ruolo, mentre l’anno successivo, grazie alle assunzioni anche dalle GPS, la percentuale è aumentata fino a sfiorare il 40%, raggiungendo nel 2022 oltre il 60%. Negli ultimi due anni, gli assunti da GPS di prima fascia hanno costituito rispettivamente il 78,75% e il 79,96% delle assunzioni totali sui posti di sostegno.

Va ricordato che il personale interessato ha conseguito il titolo necessario per lavorare sui posti di sostegno attraverso impegnativi percorsi di studio, integrando quelli ordinariamente previsti per l’accesso all’insegnamento. Inoltre, questi docenti hanno maturato una solida esperienza sul campo, rendendo la loro stabilità lavorativa un interesse prioritario per il sistema scolastico e, ovviamente, per gli studenti ai quali l’instabilità dei rapporti di lavoro nega fin dall’inizio qualsiasi possibile continuità di servizio.

La Cisl Scuola sollecita affinché questa modalità di assunzione diventi parte integrante di un sistema di reclutamento che tenga conto della realtà dei fatti e valorizzi l’esperienza lavorativa necessaria per il corretto funzionamento delle scuole, senza essere guidato da ideologie.

Per le medesime ragioni, si auspica che questa modalità venga adottata anche per le assunzioni sui posti comuni, come avvenuto nel 2021/22. L’anno scorso, quando le GPS furono impiegate solamente per i posti di sostegno, le assunzioni da Graduatorie ad Esaurimento (GM) e Graduatorie ad Esaurimento Annuale (GAE) su posti comuni ammontarono a meno di 24.000 su una disponibilità di 63.781 posti (poco più del 37%). Ora, il numero di docenti inseriti nelle GPS di prima fascia è aumentato, avendo conseguito l’abilitazione tramite i concorsi nel frattempo conclusi. Una volta assunti tutti gli idonei dei concorsi 2020, attingere dalle GPS consentirebbe di incrementare significativamente il numero delle assunzioni stabili, come avvenuto per il sostegno.

WhatsApp
Telegram

EUROSOFIA: Progressione dei Facenti Funzione DSGA all’area dei Funzionari ed Elevate Qualificazioni