Bando personale scuole all’estero: in Gazzetta Ufficiale il 31 marzo

WhatsApp
Telegram

E’ prevista venerdì 31 marzo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della bando per la selezione del personale da assegnare all’estero. Il bando riguarderà i posti su graduatorie esaurite o in via di esaurimento.

Ieri è stata sottoscritta MAECI e Organizzazioni sindacali l’ipotesi di contratto integrativo per il MOF 2022/23 sulla seconda sequenza economica.

L’Amministrazione – informa la Cisl – ha comunicato che “sono stati autorizzati 25 nuovi posti, al fine di mantenere inalterato il contingente di 674 unità. I posti di nuova istituzione andranno a coprire i 25 che sono stati soppressi. Tra questi ultimi spiccano i tre posti della sede di Londra, mentre tra le nuove istituzioni rivestono particolare importanza politica, nell’ottica della diffusione della cultura italiana nel mondo, le sedi di Shanghai, Bratislava e Lagos“.

Riguardo il bando atteso, a ottobre risultavano esaurite le seguenti graduatorie, sulle quali potrebbe essere aperta la selezione:

Personale Ata
Ass. Amm. 036 Francese

Personale docente
SCI 002 – Tedesco/Francese
SCI 003 – Tedesco/Francese (classe di concorso A022 lettere)
SCI 009 – Spagnolo
SCI 013 – Inglese
SCI 019 – Spagnolo
SCI 021 – Tedesco
SCI 025 – Spagnolo
SCI 029 – FR/ING/TED/SP.
SEU 001E – Francese/Tedesco/Spagnolo
SEU 002E – Francese
SEU 003 – Tedesco
SEU 010 – Francese
SEU 019 – Francese/Tedesco
SEU 025 – Francese

Se i requisiti restano invariati, alla selezione può partecipare il personale docente e il personale ATA, limitatamente ai direttori dei servizi generali e amministrativi e agli assistenti amministrativi della scuola, con contratto di lavoro a tempo indeterminato che all’atto della domanda abbiano maturato, dopo la nomina in ruolo, un servizio effettivamente prestato, dopo il periodo di prova, di almeno tre anni in territorio metropolitano nel ruolo di appartenenza: classe di concorso/posto (infanzia primaria) per i docenti e profilo per il personale ATA.

WhatsApp
Telegram

Nuovi ambienti di apprendimento immersivi per le didattiche innovative proposti da MNEMOSINE – Ente riconosciuto dal Ministero Istruzione