Bando Inps assegni frequenza e contributi formativi: scadenza il 27 dicembre

di redazione
ipsef

item-thumbnail

È stato pubblicato il bando di concorso Assegni di frequenza e Contributi formativi – Gestione Magistrale. Scadenza domande il 27 dicembre.

L’Inps indice, per l’anno scolastico 2018/2019, un concorso per il conferimento di:

  • 85 assegni di frequenza in favore di orfani di iscritti alla Gestione Magistrale;
  •  170 contributi formativi in favore di figli, portatori di handicap, di iscritti alla stessa Gestione.

Requisiti per accedere agli assegni di frequenza:

  • frequenza, nell’anno scolastico 2018/2019, di asili nido, scuole
    dell’infanzia, primarie e secondarie di I grado (queste ultime fino
    alla classe seconda);
  •  essere a carico fiscale del richiedente la prestazione nei casi di cui
    all’articolo 1, comma 4, lett. a), c) e d);
  •  non usufruire di analogo beneficio erogato da altro Ente, di valore
    pari o superiore al 50% dell’importo del beneficio messo a concorso.

Requisiti per accedere ai contributi formativi:

  • frequenza, nell’anno scolastico 2018/2019, di asili nido, scuole
    dell’infanzia, primarie e secondarie di I grado (queste ultime fino
    alla classe seconda), scuole di formazione e scuole speciali propedeutiche all’inserimento socio-lavorativo;
  • essere a carico fiscale del richiedente la prestazione nei casi di cui
    all’articolo 1, comma 4, lett. a), c) e d);
  • non usufruire di analogo beneficio erogato da altro Ente, di valore
    pari o superiore al 50% dell’importo del beneficio messo a concorso.

Gli assegni non sono cumulabili tra loro.

La domanda deve essere trasmessa esclusivamente per via telematica dalle 12 del 25 novembre alle 12 del 27 dicembre 2019.

Bando di concorso Inps

 

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione