Bando “Adotta un Giusto” 2023-24: iscrizioni entro il 31 gennaio

WhatsApp
Telegram

Con la legge n. 212 del 20 dicembre 2017 il Parlamento italiano ha istituito il 6 marzo quale Giornata dei Giusti dell’umanità. La giornata è dedicata a “mantenere viva e rinnovare la memoria di quanti, in ogni tempo e in ogni luogo, hanno fatto del bene salvando vite umane, si sono battuti in favore dei diritti umani durante i genocidi e hanno difeso la dignità della persona rifiutando di piegarsi ai totalitarismi e alle discriminazioni tra esseri umani”

Gariwo la foresta dei Giusti propone insieme al Ministero dell’istruzione e del merito, nell’ambito delle attività previste in attuazione del Protocollo d’Intesa rinnovato il 9 novembre 2021, il bando di concorso. Adotta un Giusto, rivolto alle studentesse e agli studenti delle scuole di ogni ordine e grado, con l’obiettivo di promuovere la riflessione sui valori di responsabilità, dialogo, pluralismo, giustizia, tolleranza e cittadinanza attiva.

Partendo dalla frase C’è un albero per ogni persona che ha scelto il bene, che ispira la creazione dei Giardini dei Giusti in Italia e nel mondo, i partecipanti sono chiamati a produrre elaborati artistici e letterari.

Saranno valutati come prioritari i seguenti temi: l’ambiente e cambiamenti climatici, genocidi e crimini contro l’umanità, la ri-costruzione di un’Europa libera e unita, l’accoglienza delle persone migranti e l’attacco alla libertà di informazione.

Sezione 1 – scuola primaria
I docenti della scuola primaria presentano un elaborato che testimoni il lavoro effettuato con la classe. È possibile scegliere tra diverse tipologie di elaborato:

testo letterario in forma di lettera, pagina di diario o poesia
disegno o racconto a fumetti
video/cortometraggio;
e-book

Sezione 2 – scuola secondaria di primo grado
Gli allievi della scuola secondaria di I grado guidati dal docente referente presentano un elaborato a scelta tra le seguenti tipologie:

testo letterario in forma di lettera, pagina di diario o poesia
disegno o racconto a fumetti
video/cortometraggio;
podcast

Sezione 3 – scuola secondaria di secondo grado
Gli allievi della scuola secondaria di II grado supportati dal docente referente presentano un elaborato a scelta tra le seguenti tipologie:

testo letterario in forma di lettera, articolo di giornale o poesia
disegno o racconto a fumetti
video/cortometraggio;
podcast

I concorrenti potranno iscriversi al bando entro il 31 gennaio 2024 alle ore 15 compilando il modulo e presentare gli elaborati inderogabilmente entro e non oltre l‘11 marzo 2024 alle ore 15.

Tutte le info

Nota

WhatsApp
Telegram

Prova orale concorso docenti secondaria 1° e 2° grado: come affrontarla in maniera efficace. III edizione, con esempi e UdA