Banchi singoli, scoppia il caso sulla certificazione di sicurezza. L’Anp Roma all’attacco: “Senza non li accetteremo”

WhatsApp
Telegram

Il bando europeo per l’acquisto di banchi e la riapertura in sicurezza “mette a rischio tutti i dirigenti scolastici. E’ vago, contraddittorio ed anche  subdolo nel chiedere di certificare ai presidi che hanno già usato  nelle loro scuole e dunque testato le sedute. Un assurdo nell’assurdo. Tra l’altro lo scorso 17 luglio, quando ancora il bando non era stato pubblicato, nessuno ci ha informati di questi ‘dettagli'”.

Così, in un’intervista all’AdnKronos, Cristina Costarelli, dirigente scolastica del liceo scientifico Newton di Roma, che annuncia: “In quanto dirigente  mi sento autorizzata a non accettare la fornitura alla consegna, se  mai ci sarà. Ma parlo anche al plurale, da vice presidente Anp Roma.  Senza certificazione attendibile dagli enti preposti non accetteremo i banchi”.

E nel caso di affermazioni di ‘idoneità funzionale’ da altri dirigenti scolastici? “Non scherziamo – risponde – Idoneità funzionale a che?  Alla didattica? Chiacchiere, non mi interessa. A noi presidi serve una certificazione che attesti la sicurezza del prodotto”.

Leggi anche

Banchi singoli, Salvatorelli (Vastarredo): “Non esiste al mondo che un preside dichiari funzionalità di un prodotto. Bando contraddittorio”

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur