Banchi singoli, il commissario straordinario Arcuri conferma: “Consegne a partire dai primi di settembre”

Stampa

I banchi singoli saranno consegnati alle scuole a partire dai primi di settembre. Lo conferma, in una nota, il commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, Domenico Arcuri.

“I banchi monoposto e le sedute attrezzate saranno consegnati a partire dai primi giorni di settembre e fino al  mese di ottobre nei diversi istituti scolastici italiani che ne hanno  fatto richiesta. La distribuzione avverrà secondo una programmazione  nazionale e una tempistica che terrà conto delle effettive priorità scolastiche e sanitarie dei vari territori, garantendo in tal modo il  normale avvio dell’anno scolastico in piena sicurezza”, si legge.

“Altre ipotesi o affermazioni come quelle del presidente  dell’Associazione Nazionale Presidi, Antonello Giannelli, sono destituite di ogni fondamento – aggiungono – Sono stati stipulati 11  contratti di affidamento a imprese e raggruppamenti di imprese per la  fornitura di banchi in grado di superare complessivamente l’intero  fabbisogno richiesto dai dirigenti scolastici italiani: 2.013.656  banchi tradizionali e di 435.118 sedute innovative”.

“Un risultato eccezionale – sottolineano dagli uffici del commissario  – sia per i tempi brevissimi in cui è stato raggiunto sia perché la  produzione nazionale di banchi, nel nostro Paese, è di poco più di  200.000 banchi all’anno. Un risultato che è stato possibile, tra  l’altro, grazie agli sforzi e alla collaborazione delle aziende italiane e internazionali e che nessuno vuole certo vanificare”.

Cosa accadrà nelle prossime settimane

Le ditte che si sono aggiudicate il bando provvederanno alla realizzazione dei banchi. Poi partirà la consegna: dai primi giorni di settembre e fino al mese di ottobre. Lo smaltimento dei banchi sostituiti avverrà secondo le modalità ordinarie, in accordo con Anci  e Upi.

Stampa

Eurosofia: TFA SOSTEGNO VI CICLO, cosa studiare? Oggi alle 16.00 ne parliamo con gli esperti