Banchi in legno, l’idea di Renzo Piano è già applicata, ecco dove

L’idea di Renzo Piano di costruire banchi in legno in vista del prossimo anno scolastico ha destato molto scalpore sui social e non solo. C’è chi ha già messo in pratica l’idea dell’architetto più famoso d’Italia. Si tratta dell’istituto tecnico superiore di Jesolo che ha previsto banchi in legno riciclato.

Il Presidente della Fondazione ITS Turismo Veneto- Massimiliano Schiavon afferma: “Siamo stati attenti ai requisiti di sostenibilità, ecologia e riciclo. Alcuni tavoli saranno realizzati con il legno proveniente da Asiago da piante schiantate a seguito della tempesta Vaia del 2018, altri con un materiale estremamente innovativo trattato con attivatori che, a contatto con la luce, purificano l’aria, hanno azione antibatterica ed eliminano residui di prodotti chimici. Tutte le aule saranno dotate di dispositivi multimediali e massima attenzione è stata posta all’insonorizzazione degli ambienti. Quindi non solo apprendimento, ma anche sostenibilità, comfort e benessere per aumentare al massimo le performance di corsisti e docenti”, afferma Schiavon.

Gli spazi di lavoro sono stati progettati, da T27 Architettura e Design, con le più moderne visioni: diventano relazionali e offrono diverse modalità di attività individuali, in piccoli o grandi gruppi, con diverse e interattive possibilità di configurazione. Il docente non ha un posto fisso ma si muove tra differenti conformazioni di tavoli.

Non più cattedra e postazioni rigide di banchi scolastici ma apertura per supportare una varietà di operazioni diversificate sfruttando la flessibilità degli arredi e la mobilità dei dispositivi tecnologici.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia