Banchi divisi dal plexiglass anti Covid 19, ecco un esempio. Foto

Una delle ipotesi in campo è quella del ritorno in aula a settembre con i banchi separati dal plexiglass. Ecco come potrebbero essere.

L’ha annunciato ieri la ministra Azzolina durante il vertice con il Premier Conte: a settembre si potrebbe tornare a scuola con il plexiglass nei banchi per proteggere studenti e personale scolastico dal rischio contagi.

L’obiettivo è portare tutti a scuola in presenza. Con particolare attenzione ai più piccoli, che hanno sofferto maggiormente in questo periodo”, ha detto la ministra, che ha aggiunto “Il Cts sta valutando anche la possibilità di compartimentare i banchi, con divisori, anche per garantire maggiore sicurezza”. Non sono mancate le critiche, da Salvini all’infettivologo Bassetti, pur trattandosi ancora di ipotesi. Si attendono le linee guida definitive del ministero.

Così in una scuola di Bergamo non si fanno trovare impreparati e preparano già i banchi con i divisori. “Pronti per esami e per il rientro a settembre”, scrive Cesare Botti, dirigente scolastico del liceo artistico statale Giacomo e Pio Manzù, postando l’immagine dei banchi con il plexiglass.

Docenti neoassunti, formazione su didattica digitale integrata. Affidati ad Eurosofia per acquisire le competenze richieste