Banchi a rotelle abbandonati fuori da scuola. La foto fa il giro del web, ma il preside precisa: “Saranno riutilizzati per progetti creativi”

WhatsApp
Telegram

Banchi a rotelle fuori dalla scuola. Foto virale sui social network. Tuttava il preside interviene a Il Piccolo per fornire un quadro completo della situazione.

Il primo punto da chiarire è l’origine dei banchi. Contrariamente all’opinione popolare, che li legava all’ex ministro Azzolina e alle misure Covid, il dirigente sottolinea: “Questi banchi non provengono dal Ministero dell’Istruzione nel periodo Covid, ma sono stati acquistati dalla scuola in precedenza.”

La ragione per cui i banchi sono stati spostati all’esterno dell’istituto è legata a lavori di adeguamento alla sicurezza antincendio. “Stiamo utilizzando fondi pubblici per conformarci alle norme di legge e abbiamo dovuto liberare spazio per far avanzare i lavori”, afferma.

I banchi danneggiati non saranno scartati. “La scuola ha una solida politica di manutenzione, recupero e riutilizzo. Parte del materiale servirà per riparare sedie danneggiate, mentre altre parti saranno utilizzate per progetti creativi, specialmente dal liceo artistico”, aggiunge il presdie.

Il dirigente conclude con un appello alla comprensione e al supporto della comunità. “È un peccato che una piccola parte della comunità preferisca polemizzare invece di aiutare la scuola. Voglio ringraziare tutti coloro che sostengono attivamente la nostra missione educativa, inclusi il Comune e diverse associazioni locali.”

WhatsApp
Telegram

Concorso Insegnanti di Religione Cattolica. Scegli il corso specifico di Eurosofia con esempi di unità didattiche. Guarda la demo