Bambino non vaccinato riammesso a scuola dell’Infanzia. Tar, esclusione pregiudizievole

WhatsApp
Telegram

La terza sezione del tar della Lombardia ha sospeso il provvedimento che impediva ad un bambino di frequentare una scuola dell’infanzia privata.

Secondo la scuola, i genitori non avevano messo in regola il bambino e la documentazione presentata era incompleta.

Genitori che, secondo quanto comunicato alla scuola, erano in attesa di essere convocati dall’Asl alla quale avevano chiesto un appuntamento per chiarimenti sull’obbligo vaccinale in relazione alle specifiche condizioni del bambino.

Il tribunale ha ritenuto che l’esclusione rappresenta un grave pregiudizio per il bambino e ne ordina il reintegro in attesa di affrontare il caso.

Vi riportiamo stralci del pronunciamento

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur