Bambini indisciplinati al ristorante, genitori multati con 50 dollari: “Incapaci di farli stare fermi”. Polemica negli Usa. In Italia il tema è controverso: “La chiave è il buon senso”

WhatsApp
Telegram

È noto che alcuni ristoranti negano l’ingresso ai bambini, da locali come il Nettie’s House of Spaghetti nel New Jersey fino all’italianissimo stellato I Castagni di Vigevano.

Ora, però, la nuova tendenza “nokids” arriva dagli Stati Uniti, più precisamente dalla Georgia. Al Tocco a Riverside, una coppia è stata sanzionata con un sovrapprezzo di 50 dollari perché incapaci di controllare i figli.

La misura ha suscitato polemiche. I genitori multati hanno manifestato la loro indignazione su Reddit, dove hanno condiviso il menù del locale. Qui, è indicato che verranno applicati “costi aggiuntivi per adulti che non sono capaci di fare i genitori”. La sanzione è stata considerata ‘esagerata’ da più parti.

In Italia non si è ancora giunti a misure così drastiche. Tuttavia, uno studio dell’Istituto Italiano di Studi Transdisciplinari evidenzia che i bambini italiani sarebbero i più maleducati d’Europa al ristorante, puntando il dito non tanto sui minori quanto sui genitori. Gli chef, contattati da Il Gusto, sono concordi: la chiave è il buon senso.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri