Baldino (M5S): “Con Meloni l’istruzione è stata trascurata. 4 miliardi in meno per la scuola”

WhatsApp
Telegram

La deputata del Movimento 5 Stelle, Vittoria Baldino, ha espresso la sua preoccupazione per la politica di abbandono della scuola pubblica adottata dal governo Meloni.

Secondo Baldino, questa inversione di rotta rappresenta un pericolo per il sistema educativo del paese. La deputata sostiene che, nonostante le dichiarazioni fatte in passato dal governo, le parole non sono state seguite dai fatti e l’istruzione è stata trascurata.

Baldino ha criticato la trasformazione del Ministero dell’Istruzione in Ministero dell’Istruzione e del Merito, sottolineando come questa scelta abbia fatto pendere l’equilibrio verso la competizione a scapito della funzione democratica, inclusiva e sociale della scuola. La deputata ha inoltre evidenziato come il governo Meloni abbia deciso di tagliare 4 miliardi di investimenti nella scuola nei prossimi anni, con conseguenze negative per la dispersione scolastica soprattutto al Sud.

Secondo Baldino, questa situazione potrebbe peggiorare ulteriormente con l’autonomia differenziata, che prevede 20 modelli diversi di scuola e una retribuzione inferiore per i docenti del Sud rispetto a quelli del Nord.

Il Movimento 5 Stelle considera la scuola pubblica una priorità per il paese e sta discutendo una mozione importante alla Camera per chiedere al governo Meloni di tornare sui suoi passi e di investire di più nella scuola pubblica.

WhatsApp
Telegram

Percorsi abilitanti 30-60 CFU, apertura straordinaria e full immersion nel mese di luglio. Contatta Eurosofia