Azzolina: “Sono una persona semplice, determinata e sognatrice. Credo nella scuola”

Stampa

Lunga intervista al settimanale Oggi per la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina. Tanti gli argomenti trattati nel corso del colloquio con il giornale.

Sugli attacchi subiti afferma: “È una questione di genere. Dobbiamo avere il coraggio di riconoscerlo. Ancora poche donne ricoprono ruoli di responsabilità in Italia e, se lo fanno, si tende a considerarle meno capaci. Per cambiare verso, bisogna educare i nostri figli fin da piccoli al rispetto delle persone, uomini o donne che siano”.

Poi, a richiesta dell’intervistatrice, Azzolina si descrive: “Una persona semplice, determinata, sognatrice a tratti, che ha sempre amato studiare, migliorarsi, che viene da una famiglia umile e ha sempre creduto nella scuola come ascensore sociale. Vorrei poter restituire ai nostri studenti quello che la scuola ha dato a me. La scuola è il mio grande amore, non riesco a immaginare un futuro senza farne parte”.

Stampa

Eurosofia: TFA SOSTEGNO VI CICLO, cosa studiare? Oggi alle 16.00 ne parliamo con gli esperti