Azzolina: sì a cellulari in classe, insegnare a farne buon uso. Formare i docenti

Stampa

“Noi docenti abbiamo il compito di spiegare agli studenti come gli strumenti informatici debbano essere correttamente usati”, questo il pensiero del Sottosegretario all’Istruzione Lucia Azzolina ai microfoni di OrizzonteScuola.

“Ormai è impossibile pensare ad una scuola senza PC, Tablet o Cellulari. Sta a noi far si che gli studenti ne facciano buon uso” Strumenti che devono essere “sussidi della didattica, non sostitutivi del libro di testo.”

Sui social network da utilizzare nella didattica, il Sottosegretario afferma ” anche perché no, bisogna vedere come si usano. Sono contraria al linguaggio violento, ma in realtà i social nascono come strumento di condivisione e spero si possano riportare su quella strada. Sta agli educatori insegnare agli studenti come farlo”.

Il video

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur