Azzolina: servono docenti preparati, formati e più pagati

Stampa

La Ministra Lucia Azzolina è intervenuta stamattina agli Stati generali sull’economia.

Dobbiamo imparare dall’emergenza e saper progettare. Non serve un’altra riforma della scuola, ma le criticità di questo periodo ci dicono su cosa dobbiamo investire“, ha detto la ministra.

Oltre all’eliminazione delle classi pollaio, Azzolina ritiene necessario investire “sulla formazione del personale: credo debba essere strutturale e obbligatoria“, perché “serve personale preparato, formato e, di conseguenza, anche più pagato“.

Serviranno tempo e pazienza per vedere i risultati – ha continuato-, ma sono obiettivi comuni e del tutto raggiungibili, con la collaborazione di tutti“.

Stampa

Concorso STEM. Minicorso di inglese e informatica, simulatori disciplinari consulenze Skype. Nuovi percorsi rapidi, mirati e intensivi