Azzolina: ragazzi a rischio criminalità se non si rientra. Scuola è presidio di legalità

WhatsApp
Telegram

Lucia Azzolina, ministro dell’istruzione, ospite a In Onda su La7, per parlare della riapertura delle scuole tra poche settimane. Confermato il rientro in aula il 14 settembre.

L’apertura della scuola è un dovere morale. Una priorità. Ora tocca alla scuola riaprire dando il massimo della sicurezza, ne va della formazione delle nostre generazioni, non è un diritto barattabile. Le scuole a settembre riaprono, lo dobbiamo al Paese. A marzo, maggio e aprile abbiamo tenuto le scuole chiuse per salvare vite umane

Ora -aggiunge Azzolina – abbiamo generazioni da formare. Se non si fanno tornare a scuola i ragazzi negli ambienti più fragili si rischia di mandarli nelle mani della criminalità. La scuola è presidio di legalità e socialità“.

Azzolina conferma: a settembre si rientra a scuola. È la priorità

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur