Azzolina: quest’anno non ci sarà il balletto delle supplenze, dal 14 settembre gli studenti avranno gli insegnanti

Stampa

Oggi “Ai banchi di partenza”. La ministra dell’istruzione, Lucia Azzolina, interviene ad Agorà su Rai 3 sul rientro a scuola.

La ministra sui lavoratori fragili chiarisce: “Si è parlato di migliaia di docenti. In realtà, ci vogliono delle malattie per essere lavoratori fragili. Si tratta di poche centinaia di persone”.

Su supplenze e concorsi, Azzolina ricorda che ogni inizio anno scolastico c’è lo stesso problema e poi sottolinea: “Le nomine dei supplenti si sono fatte sempre due-tre giorni prima. Quest’anno non ci sarà il balletto delle supplenze. Dal 14 in poi gli studenti possono tornare a scuola con gli insegnanti“.

Ritorno in classe, Azzolina precisa: la mascherina al banco si può abbassare

Stampa

Acquisisci 6 punti con il corso Clil + B2 d’inglese. Contatta Eurosofia per una consulenza personalizzata