Azzolina (M5S): “Dare ai docenti le mascherine FFP2. Bianchi ha escluso scuole chiuse con nuovo lockdown”

Stampa

L’ex ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, in un’intervista a La Repubblica il giorno dopo il commiato da Viale Trastevere, analizza la situazione riguardante le scuole.

“Ho ascoltato gli scienziati su questo e credo sarebbe opportuno fornire agli insegnanti mascherine Ffp2. Il lavoro sulla sicurezza nelle scuole è stato fatto: distanza, igienizzanti, 40mila aule in più, 70mila docenti e Ata in più, alcune classi sdoppiate. Questo permetterà di affrontare anche le varianti”.

Covid-19, “contro le varianti l’unica protezione è la mascherina FFP2”

L’ex ministra, dunque, interviene sul dibattito riguardante le mascherine FFP2 che non sono state fornite alle scuole. L’argomento era stato affrontato anche dall’immunologa Antonella Viola che aveva sollecitato l’uso nei negozi e nelle scuole.

Sul possibile nuovo lockdown con le scuole chiuse: “Il neoministro lo ha escluso. Come sa, io penso che le scuole debbano essere l’ultima cosa a chiudere. Ovviamente è una scelta politica. Se dovessero aumentare i contagi e il governo dovrà deciderà le priorità, mi auguro che la scuola sia messa al primo posto”.

Poi ricorda, commossa: “Per una persona che ama la scuola, dover dire il 4 marzo all’intero Paese che bisognava chiudere è stata una ferita che porterò dentro per sempre”.

Stampa

1,60 punti per il personale ATA a soli 150€, con CFI!