Azzolina (M5S): addio chiamata diretta della “mala scuola” di Renzi

Print Friendly and PDF

 “Il Senato ha approvato in commissione Istruzione e Beni culturali il disegno di legge con cui si elimina finalmente la vergognosa chiamata diretta, prodotta dalla riforma della “Buona scuola” targata Renzi e Pd”, afferma Lucia Azzolina, deputata del MoVimento 5 Stelle in commissione Cultura alla Camera.

“Parliamo di una delle più discriminatorie e fallimentari leggi fatte dai Governi del passato a guida Dem, nella quale il dirigente scolastico sceglieva i docenti attraverso una chiamata diretta, poi ribattezzata “per competenze” così da attutirne l’impatto emotivo sul personale scolastico”, prosegue la portavoce del MoVimento 5 Stelle.
“Il disegno di legge del MoVimento 5 Stelle consentirà finalmente a tutti i docenti di avere titolarità su scuola, piuttosto che per ambito territoriale. In questo modo garantiamo maggiore certezza sulla sede di lavoro, riducendo il rischio di cambiare scuola ogni tre anni con il conseguente danno per la continuità didattica di docenti e alunni. Vogliamo ristabilire criteri di reclutamento imparziali che possano restituire dignità e tutela ai nostri docenti”, conclude Lucia Azzolina.

Print Friendly and PDF

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia