Azzolina: “La mobilità è stata un grande successo, tanti ritorneranno al Sud a lavorare”

Stampa

La ministra dell’Istruzione è in visita istituzionale in Calabria. Nel punto stampa ha parlato non solo della riapertura delle scuole, ma anche della questione riguardante gli organici.

Nel Meridione, osserva la ministra, “il problema è atavico, sappiamo benissimo che ci sono gli spostamenti, le assegnazioni provvisorie, anzi noi abbiamo fatto la mobilità quando tutti ci avevano sconsigliato di farlo e invece è stato un grande successo, perché tanti ritorneranno al Sud a lavorare”. 

Sulla didattica a distanza

“La situazione tra nord e sud è molto variegata. Ci sono scuole d’eccellenza al sud e scuole un po’ più in difficoltà al nord. Durante il periodo della didattica a distanza abbiamo fatto dei gemellaggi tra scuole che erano un po’ più avanzate e quelle che non lo erano, ma situazioni di eccellenza le trovate al sud come al nord. Agli studenti e alle loro famiglie il messaggio che voglio dare è di impegnarsi, lavorare. Io sono molto orgogliosa di quello che hanno fatto durante il periodo della didattica a distanza, cosi’ come per i docenti, i dirigenti scolastici e in generale tutto il personale scolastico. Penso che l’impegno di tutti, remare e andare tutti verso la stessa direzione salverà la scuola. La legalità è fondamentale, l’educazione alla legalità e la lotta alla criminalità organizzata devono essere valori che accompagnano gli studenti costantemente, per cui la scuola ha un ruolo fondamentale”, ha concluso.

Leggi anche

Azzolina in Calabria, la ministra: “A settembre si riparte in sicurezza. Tutti i nostri studenti a scuola”

Stampa

Black Friday Eurosofia, un’ampia e varia scelta di corsi d’aggiornamento pratici e di qualità con sconti imperdibili