Ritorno in classe, Azzolina: firmato il decreto che ripartisce i soldi per le 70 mila assunzioni di docenti e ATA

“Voglio aggiornarvi su alcune delle cose che stiamo facendo in queste ore al Ministero per la riapertura delle scuole a settembre”. Lo scrive su Facebook la ministra dell’istruzione Lucia Azzolina.

“Abbiamo voluto dare un segnale concreto alle famiglie stanziando altri 3 milioni di euro direttamente alle scuole per l’acquisto di kit didattici, quaderni, astucci, diari e strumenti per la didattica digitale. Ricordo che a inizio luglio avevamo già distribuito alle scuole fondi per dare libri di testo gratis a quasi mezzo milione di studenti con difficoltà economiche“, aggiunge.

“Ma la novità di oggi – sottolinea la ministra – è che ho appena firmato il nuovo decreto che ripartisce i soldi per le assunzioni del personale scolastico per l’emergenza. Saranno in tutto circa 70 mila, tra docenti e personale ATA. Una misura unica in Europa e che aiuterà molto nella ripartenza”.

Azzolina ricorda infine che da domani saranno consegnati i primi banchi monoposto, a partire dalle scuole delle aree più colpite dall’emergenza: Codogno, Alzano e Nembro.

400 mln per il 2020, 600 per il 2021: assunzioni personale, affitto locali, pagamento lavoro straordinario. Ecco decreto, risorse per Regione

Assunzioni docenti e ATA emergenza Covid: con lockdown contratti risolti senza indennizzo. ORDINANZA MI

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia