Azzolina: dal prossimo anno più docenti al sud e offerta formativa più ampia

Stampa

Piano per il Sud: Task Force nelle regioni del Mezzogiorno per ampliare offerta formativa, incrementare docenti e tutor.

Sono queste le parole del Ministro Azzolina in un’intervista rilasciata a “Il Mattino”.

Partendo dall’uccisione del 15enne ucciso a Napoli, dopo aver tentato una rapina nei confronti di un carabiniere, il Ministro dell’Istruzione ha illustrato alcuni dei contenuti del Piano per il Sud, affermando che l’antidoto contro la criminalità è la scuola.

Il Piano per il Sud, ha affermato il Ministro, ha messo al centro la scuola, per superare il tasso di abbandono scolastico (19% in Campania, 22% a Napoli), che grava sui territori delle regioni meridionali.

Le risorse stanziate serviranno a ridurre il divario, in materia di istruzione, con le regioni del Nord.

Già dal prossimo anno scolastico, ha proseguito il Ministro, sarà attiva una Task Force nelle regioni del Mezzogiorno per ampliare offerta formativa, incrementare docenti e tutor, realizzare laboratori e ammodernare le strumentazioni, potenziare le attività pomeridiane nelle scuole.

Stampa

Eurosofia: 5 nuovi preziosi webinar formativi gratuiti per i concorsi scuola e sul nuovo Pei. Non perderteli. Registrati ora