Azzolina: DaD ha raggiunto quasi tutti. Con concorso straordinario assunzioni in tempi rapidi

Stampa

La Ministra Azzolina risponde al Question time alla Camera dei deputati all’Onorevole Nicola Fratoianni.

Sulla didattica a distanza Azzolina ha affermato: “I primi dati che si evincono dal secondo monitoraggio sulla didattica a distanza, concluso in questi giorni, ci paiono confortanti: le nostre istituzioni scolastiche hanno raggiunto quasi tutti gli studenti che avevano bisogno di un tablet o di un pc“.

Quanto alla procedura concorsuale straordinaria, bandita per 24.000 posti, la Ministra ha rassicurato che “proprio in quanto snella e semplificata, consentirà, in tempi rapidi e utili al prossimo anno scolastico, di immettere in ruolo docenti precari, con almeno tre annualità di servizio“.

Siamo sempre disponibili a ragionare insieme al Parlamento – ha concluso – di soluzioni che portino a rivedere il rapporto numerico alunni-docenti, contrastando il fenomeno delle cosiddette “classi pollaio” e le sbagliate politiche dei tagli di organico di precedenti esperienze e assumendo tutti gli insegnanti di cui la scuola ha bisogno“.

Stampa

L’Eco Digitale di Eurosofia, il 14 dicembre segui la Tavola rotonda:“Didattica a distanza e classe capovolta – Ambienti di apprendimento innovativi”