Avviso per i docenti che il 1° giugno non hanno spedito la domanda per la GaE causa problema tecnico Poste

Di Lalla
Stampa

Lalla – A causa di un problema tecnico ad un software delle Poste, mercoledì 1° giugno alcuni docenti che hanno atteso l’ultimo giorno utile per spedire la domanda di aggiornamento delle Graduatorie ad esaurimento, non hanno potuto inviare la raccomandata. Il ministero, allertato sulla vicenda da una Organizzazione Sindacale, ha inviato un messaggio. Necessaria, per chi non ha presentato la domanda, l’attestazione del problema.

Lalla – A causa di un problema tecnico ad un software delle Poste, mercoledì 1° giugno alcuni docenti che hanno atteso l’ultimo giorno utile per spedire la domanda di aggiornamento delle Graduatorie ad esaurimento, non hanno potuto inviare la raccomandata. Il ministero, allertato sulla vicenda da una Organizzazione Sindacale, ha inviato un messaggio. Necessaria, per chi non ha presentato la domanda, l’attestazione del problema.

"Problema evidenziato da una OS: OGGI ALCUNI UFFICI POSTALI NON ACCETTAVANO RACCOMANDATE.

SOLUZIONE: Tutti coloro che non hanno potuto produrre la domanda GAE oggi 1 giugno per malfunzionamento delle Poste potranno, previa acquisizione di specifica attestazione in merito parte di Poste Italiane, presentare la domanda il 3 o il 4 giugno alle Poste stesse (se funzionano), o ad una qualunque scuola della provincia in cui è inserito a pieno titolo nelle GAE oppure nelle GDI. La scuola provvederà all’inoltro all’Uff. Terr. della provincia richiesta.

Dalla specifica singola attestazione non si potrà prescindere, a meno di una inequivocabile comunicazione al MIUR sul totale o parziale (nel tempo o nello spazio) blocco di oggi 1/6 del servizio RICEZIONE RACCOMANDATE.

Luciano Chiappetta"

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia